Nero Vita

Una storia di moderna schiavitù

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 29€ (sped. postale inclusa). Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera dell’autore e la gestione di questo sito.

CONDIVIDI

Sinossi

«Assurdo, a quanto pare per avere il numero di codice fiscale ci vuole un lavoro…ma è impossibile trovare lavoro senza quel numero. Spiegami la logica…»

Opera d’ispirazione autobiografica, tradotta per la prima volta in italiano, Nero Vita racconta per parole e immagini le vicissitudini della giovane Daria, la protagonista, all’arrivo in Svezia e le difficoltà che deve affrontare per rimanerci. Qui, infatti, a dispetto del luogo comune del ‘paese accogliente’, dovrà destreggiarsi in un labirinto di norme e situazioni paradossali per poter ottenere i documenti che le permettano di non essere ‘illegale’. Costretta al lavoro nero, non si dà per vinta e mentre continua a frequentare i corsi universitari di fumetto, intraprende una dura lotta per il riconoscimento degli elementari diritti sindacali. Una storia di ordinaria amministrazione nel panorama kafkiano dell’inospitale Europa delle migrazioni, ma una storia narrata con freschezza, con pudore ed estrema attenzione alla costruzione narrativa e al suo intreccio con le immagini.

Scheda Tecnica

Autore: Daria Bogdańska
Editore:
Traduzioni: Caterina Pastura
Collana: Cartographic
Formato: Cm 17 x 24
Pagine: 200
Anno: