Gli occhi più azzurri (Libro+DVD)

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4 €. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera dell’autore e la gestione di questo sito.
 
Cliccando su "Continua" si accettano tutti i Termini e le condizioni.
Pagamento
I pagamenti vengono effettuati tramite PayPal. PayPal accetta pagamenti dalla maggior parte delle carte di debito / credito importanti senza un conto PayPal.
Rimborsi
Non garantiamo il rimborso, ma faremo di tutto per risolvere eventuali problemi. Il nostro obiettivo è la vostra soddisfazione al 100%.

Download
Dopo aver effettuato la donazione il link per il download viene inviato via e-mail. Se non arriva immediatamente, controllate in spam.

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 22 € (20 € per il libro + 2€ di sped. postale). Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera dell’autore e la gestione di questo sito.

CONDIVIDI

Sinossi

DVD + LIBRO o ebook. Il film in mp4 è disponibile QUI.

Il racconto di un’ eroica pagina della storia d’Italia: il viaggio dimenticato di 70.000 bambini dal Sud al Nord durante il secondo dopoguerra.
Tra il 1946 e il 1952 più di 70.000 bambini del Sud furono salvati dalla fame, dall’analfabetismo e dalle malattie, grazie allo sforzo e alla solidarietà di donne e uomini che iniziarono a sognare una nuova Italia. Questa è la loro storia.
La nascita dei “Comitati per la salvezza dei bambini” rappresenta un esempio di sostegno spontaneo e organizzato che unì Nord e Sud, poveri e benestanti, nello sforzo comune di sostenere l’infanzia. Coordinati dal Partito Comunista e grazie al lavoro delle donne che entrano in politica attivamente, furono più di 70.000 i bambini trasferiti per periodi più o meno lunghi dal Sud presso altre famiglie del Centro-Nord Italia. Una pagina sociale, prima ancora che politica, davvero poco nota ai più, mai studiata, eppure esemplare: Una nazione in difficoltà – l’Italia del secondo dopoguerra – che si mobilita incondizionatamente per proteggere i figli di tutti.
Questo documentario parla di quel viaggio, fisico ma anche simbolico, che avvicinò due “Italie” distanti per lingua e cultura nell’intento comune di dare una speranza alla parte più indifesa della popolazione.
Attraverso gli occhi di una giovane donna sulle tracce dei ricordi della nonna seguiamo, grazie a testimonianze, foto, filmati d’epoca e interventi di animazione, il filo rosso di quei treni, i racconti che affiorano, la memoria che permane e influenza il presente.

Scheda Tecnica

Autore: Manolo Turri dall'Orto
Autore:
Editore:
Montaggio: Manolo Turri dall'Orto
Animazioni: Marino Guarnieri
Attrice: Ilaria Vitale
Voice off: Natale Ciravolo
Voce narrante: Nunzia Schiano
Patrocinato da: Comune di Napoli, Comune di Modena, Fondazione Valenzi, Film Commission Campania
Produzione: Fondazione Gerardo Chiaromonte, ParteUtile, La città del sole
Pagine: 184
Anno:

Recensioni

- Trailer