Blackout

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 17€ (sped. postale inclusa). Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera dell’autore e la gestione di questo sito.

CONDIVIDI

Sinossi

Noir utopico in un presente distopico.
Ancora una volta, Franszisko ascolta e legge il contemporaneo, ne tesse le fila e immagina un futuro cupo ma carico di speranza e quotidiano impegno.
Con inchiostro militante scrive un romanzo che fa passeggiare per le strade di una Roma polarizzata, dove i ricchi vivono nel centro storico, illuminato a palcoscenico del consumo e il resto è affetto da blackout.
È nelle pieghe dell’assenza che Roma s’organizza, comitati, assemblee, gruppi d’autodifesa e mille, mille beghe e difficoltà. Ma anche complicità, amicizia e risposte concrete.
Tra un regime poliziesco e bellicoso che governa il Paese, in preda a guerre intestine e un social quale spazio del dibattito pubblico, le poche pagine di un quaderno sono motivo dell’azione. Custodiscono veritá tanto ripugnanti, quanto reali. L’intrigo narrativo si dipana tra strade romane e paesaggi del Lazio, opportunitá dell’immaginazione, i lineamenti fisici dei personaggi non vengono tratteggiati, chissá, forse, per raffigurarseli, chi legge potrá guardarsi attorno o allo specchio…

Scheda Tecnica

Autore: Franszisko
Editore:
Copertina stampata a mano da: Ostile Serigrafia Ribelle
Formato: 13x21
Progetto grafico e stampa artigianale della copertina a cura di : 0stile serigrafia ribelle
Pagine: 168
Anno: