Il sito INPS sta violando la privacy?

A seguito delle tantissime richieste a partire dalla mezzanotte del 1 Aprile 2020, il sito INPS è andato in down, ricevendo centinaia di richieste al secondo.

Oltre a questa situazione di disguido sembra stia inoltre accadendo qualcosa di gravissimo: decine di utenti stanno segnalando sui social un ulteriore bug che fornirebbe in automatico a chi prova ad accedere al sito, dati riservati e nominativi di altri utenti INPS. Non sappiamo allo stato attuale se si tratta di un bug localizzato solo su alcuni territori o IP o su scala nazionale, ma, se confermato, si tratterebbe di un precedente gravissimo di violazione dei dati personali e della privacy.

Screenshot realizzati durante un’unica sessione.