Trailer

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.

Accetto i Termini e condizioni
Pagamento
I pagamenti vengono effettuati tramite PayPal. PayPal accetta pagamenti dalla maggior parte delle carte di debito / credito importanti senza un conto PayPal.
Rimborsi
Non garantiamo il rimborso, ma faremo di tutto per risolvere eventuali problemi. Il nostro obiettivo è la vostra soddisfazione al 100%.

Download
Dopo aver effettuato la donazione il link per il download viene inviato via e-mail. Se non arriva immediatamente, controllate in spam.

CONDIVIDI

Sinossi

Copenhagen è una città completamente piatta, l’unica altura si trova nel quartiere popolare di Nørrebro, ed è una tonda collinetta nel cortile di un quadrilatero di condomini. È una collina artificiale che ricopre una palestra pubblica, costruita contro il volere di alcuni degli abitanti, preoccupati di perdere lo spazio comune del cortile all’aperto. Il documentario, girato interamente sopra e intorno alla collina, registra gli umori e il progressivo familiarizzare degli abitanti con il film e tra di loro, fino a prendere il volo con le visoni e i sogni di chi abita questo luogo, vi lavora tutti i giorni, usa lo spazio e lo trasforma.

Il documentario fa parte della serie di sette documentari singoli, “Temporary cities”.
“Temporary Cities” è una serie di film documentari che il gruppo ZimmerFrei sta realizzando dal 2010. Si tratta di ritratti di città girati in un’area di scala molto ridotta, che può andare da una zona particolare di un quartiere, a una piazza o addirittura a una singola panchina, in cui il tema principale è l’uso e la percezione dello spazio pubblico da parte di cittadini, abitanti e utilizzatori temporanei che abitano e trasformano lo spazio urbano.
Al momento i ritratti di “città” sono sette: Bruxelles, Copenhagen, Budapest, Mutonia, Marsiglia, l’isola di Terschelling e Chalon-sur-Saône. Nel 2012 il Torino Film Festival ha dedicato un Omaggio a ZimmerFrei nella sezione “Onde” proiettando i tre documentari della serie allora già prodotti.

Scheda Tecnica

Distribuzione: Serena Gramizzi
Regia: Anna de Manincor
Soggetto: ZimmerFrei
Montaggio: Anna de Manincor
Colonna sonora: Massimo Carozzi
Fotografia: Roberto Beani
Produzione: Metropolis Biennale 2011, KIT, InSitu Network
Lingua Originale: Inglese, danese, sottotitoli in italiano
Produzione:
Genere:
Anno:
Durata: 40 minuti