Storie Popolarissime

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.

 
Cliccando su "Continua" si accettano tutti i Termini e le condizioni.
Pagamento
I pagamenti vengono effettuati tramite PayPal. PayPal accetta pagamenti dalla maggior parte delle carte di debito / credito importanti senza un conto PayPal.
Rimborsi
Non garantiamo il rimborso, ma faremo di tutto per risolvere eventuali problemi. Il nostro obiettivo è la vostra soddisfazione al 100%.

Download
Dopo aver effettuato la donazione il link per il download viene inviato via e-mail. Se non arriva immediatamente, controllate in spam.

CONDIVIDI

Sinossi

Può un luogo mantenere tracce della sua anima storica mentre tutto attorno a sé è cambiato? Può la vita che si concentra nel perimetro di un’ordinata piazzetta ricordare in qualche modo il frenetico via vai dell’antico mercato del bestiame?

In buona parte no. Ovviamente no. Eppure condividendo la quotidianità dei suoi abitanti più anziani si può avere la netta percezione che un filo rosso ci colleghi ancora a quei giorni, mentre con occhio attento si scorgono segni concreti di una parte di Bologna che porta ancora sulla pelle, ovvero sulle sue architetture, le cicatrici del fascismo, della guerra, della Resistenza e di una quotidianità dimenticata ma ancora viva.

Scheda Tecnica

Regia: Andrea Legni
Aiuto Regia, produzione e montaggio: Angelica Gentilini
Direzione della fotografia e color correction: Salvo Lucchese
Audio, colonna sonora originale e contenuti: Claudio Cadei
Assistenti produzione: Elisa Russo, Roberto Zinzi
Lingua Originale: Italiano

Guarda il film completo

Iscriviti alla newsletter