Rino: la mia ascia di guerra

Come si può raccontare la resistenza oggi?

Trailer

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 17€ (sped. postale inclusa) . Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.

Accetto i Termini e condizioni
Pagamento
I pagamenti vengono effettuati tramite PayPal. PayPal accetta pagamenti dalla maggior parte delle carte di debito / credito importanti senza un conto PayPal.
Rimborsi
Non garantiamo il rimborso, ma faremo di tutto per risolvere eventuali problemi. Il nostro obiettivo è la vostra soddisfazione al 100%.

Download
Dopo aver effettuato la donazione il link per il download viene inviato via e-mail. Se non arriva immediatamente, controllate in spam.

CONDIVIDI

Scarica i sottotitoli nella tua lingua

Sinossi

Andrea da bambino aveva un eroe: “il Rino”. Partigiano, comunista: diverso da tutti.
Da anni Andrea pensava a un film su Rino. Ma oggi Rino non può più raccontare: ha l’Alzheimer. Andrea comincia a rivedere le decine di cassette in cui sono registrate le storie dell’amico e il suo rapporto con Rino cambia, l’eroe di ieri è oggi un uomo da accudire.

Scheda Tecnica

Regia:
Soggetto: Chiara Cremaschi, Andrea Zambelli
Montaggio: Ilaria Fraioli
Colonna sonora originale: Giulio Ciccia, in collaborazione con Marco Offredi e Walter Buonanno
Fotografia: Andrea Zambelli, Andrea Zanoli
Produzione: Metavisioni, Rossofuoco, Lab80film
Lingua Originale: Italiano
Genere:
Anno:
Durata: 56 minuti