Lasciando la baia del re

CONDIVIDI

Sinossi

Cosa succede se un’insegnante decide di filmare i suoi allievi durante le ore di lezione? E se un’allieva decide di filmare l’insegnante? È quello che succede nel quartiere popolare “Baia del Re”. Lì i destini di una ragazzina e della sua “educatrice” s’incrociano, trasformando il ritratto di una strana comunità nella storia della catarsi da una tragica perdita. La storia di un’amicizia nata da un insolito modo di insegnare diventa così il racconto di un viaggio da un luogo della periferia milanese, chiamato Baia del re, a un luogo del Polo Nord che ha lo stesso nome, tra le meraviglie dell’artico e la minaccia degli orsi polari.

Scheda Tecnica

Regia:
Fotografia: Claudia Cipriani, Valentina Barile
Montaggio: Claudia Cipriani, Valentina Andreoli
Supervisione alla postproduzione: Luca Angeleri
Audio: Massimo Parretti
Con il contributo di: Filmmaker Festival, Vita Magazine, Innovasjon Norge
Lingua Originale: Italiano
Produzione:
Genere:
Anno:
Durata: 78 minuti
Formato:

HD

Festival

- David Donatello (Nomination Miglior Documentario)
- Festival d'Annecy (Prix Public)
- Sguardi Altrove Film Festival (Menzione Speciale della Giuria e Premio Miglior Documentario Giuria Giovani)
- Trento Film Festival (Premio Speciale)
- Filmmaker Festival (Premio Produzione)
- Doc/It Award (Premio Distribuzione)
- Premio Marcellino De Baggis (Menzione Speciale)