Con gli occhi al muro

Ricognizione e reportage sullo stato della street art in Italia

Trailer

La donazione è libera, ma ti consigliamo una donazione minima di 4€. Questa cifra minima ci permette contemporaneamente di sostenere l’opera del regista e la gestione di questo sito.

Accetto i Termini e condizioni
Pagamento
I pagamenti vengono effettuati tramite PayPal. PayPal accetta pagamenti dalla maggior parte delle carte di debito / credito importanti senza un conto PayPal.
Rimborsi
Non garantiamo il rimborso, ma faremo di tutto per risolvere eventuali problemi. Il nostro obiettivo è la vostra soddisfazione al 100%.

Download
Dopo aver effettuato la donazione il link per il download viene inviato via e-mail. Se non arriva immediatamente, controllate in spam.

CONDIVIDI

Scarica i sottotitoli nella tua lingua

Sinossi

Con gli occhi al muro è un’indagine concentrata sull’attuale panorama della street italiana, una esplorazione condotta nei luoghi più rappresentativi per l’arte nata e fatta in strada durante il biennio 2014-16; in questo periodo infatti le esperienze e gli esiti legati all’arte pubblica urbana e, più in generale, alla galassia street art sono stati determinanti per molte città, legati in vario modo a processi di riqualificazione urbana. L’universo della street art è osservato e narrato attraverso le voci dei protagonisti in un viaggio che, percorrendo l’intera penisola, offre una visione globale dei contesti, dei linguaggi e delle forme creative legate al writing, al muralismo, alla poster art e all’arte urbana in generale ecc.
Questo reportage nasce dall’esigenza di documentare le maggiori esperienze e i recenti cambiamenti occorsi nella scena della street art attraverso una serie di testimonianze che, debitamente contestualizzate nei luoghi della creazione artistica, contribuiscono a decifrare i vari fenomeni legati a questa forma di espressione creativa complessa in forte affermazione.
Tra gli intervistati: Diavù, Alice Pasquini, NemO’s, Collettivo FX, Gianluca Marziani (direttore artistico di Palazzo Collicola Arti Visive, Spoleto), Giorgio De Finis (curatore del MAAM di Roma e direttore artistico del Macro Asilo – Roma).
Artisti presenti: Blu, Ericailcane, Hitnes, Tellas, Millo, Vhils, Ron English, Liquen, El Niňo de las Pinturas e molti altri (più di 100 artisti censiti).

Scheda Tecnica

Regia:
Soggetto: Antonio Libutti
Montaggio: Alessandro Giovanelli, Antonio Libutti
Fotografia: Giorgio Muscetta, Antonio Soda, Martina Stefanelli, Gerardo Sicuro, Alessandro Giovanelli, Antonio Libutti, Chiara Alivernini, Renato Nassi
Interpreti: Michela Santomauro, Antonio Chieppa, Mariana Genovese, Riccardo Gallucci
Colonna sonora: Ricky Cardelli, Dj Kambo, Funk Rimini, Apes on Tapes, Nocivielementi&Dj Devasto, Zaro33, Ibn Al Youssef
Lingua Originale: Italiano
Genere:
Anno:
Durata: 65 minuti

Festival

- Flab Arts (Lecce, 2016)
- 5 Pointz Italy. Festival delle culture metropolitane (Polignano a Mare, Campomarino, Lucera, Copertino, 2016)
- Abriola Street Art Festival (Abriola, 2016)
- Subsidenze Street Art Festival (15/9/2017, Ravenna)
- Momart Gallery (Matera, 21/12/2019, 11-12/1/2020)