Bebert, una casa editrice indipendente in Bolognina

Bébert Edizioni è una casa editrice che nasce nel 2012 a Bologna, nel quartiere Bolognina, e nel 2016 diventa associazione culturale.
Come il quartiere in cui nasce, si distingue per il carattere ibrido e in costante fermento, che prende forma attraverso le sue collane editoriali: A colpi d’ascia (narrativa), Niandra (saggistica), 24fps (cinema), Gli Irrisolti (narrativa/ microtascabili), Neretva (microsaggistica illustrata) e International.
Alla base del nostro lavoro vi è l’idea di dare voce a produzioni culturali critiche, a saperi indipendenti e narrazioni altre o nascoste.

bebert2
L’idea di autonomia intellettuale è la nostra forza motrice, per questo sono fondamentali gli strumenti attraverso cui realizziamo e distribuiamo i libri.
La linea editoriale si basa sull’idea che la cultura sia uno spazio di tutti, per questo scegliamo di non pubblicare libri a pagamento. Spezzando in questo modo la dipendenza tra possibilità economiche dell’autore e pubblicazione del suo manoscritto.
Crediamo inoltre che la cultura debba essere uno strumento per tutti, perciò scegliamo il Creative Commons come strumento di tutela della proprietà intellettuale.
Infine, anche nella distribuzione scegliamo di essere capillari, ma senza per questo ingabbiarci nelle dinamiche del mercato editoriale. Per questo motivo, alla distribuzione nazionale nelle grandi catene di librerie, affianchiamo e diamo priorità alla distribuzione indipendente, alle piccole librerie e alla distribuzione on-line. Perciò il nostro catalogo si trova sulla piattaforma digitale OpenDDB, basata su un sistema di pagamento online “a donazione”, in cui ognuno paga per quel che può.
Crediamo che solo mettendoci in discussione e determinando le pratiche attraverso cui fare il nostro lavoro, sia possibile mantenere autonomia e qualità nelle nostre scelte editoriali.

 

mail: bebertedizioni(at)yahoo(dot)it

pagina Facebook: bébert edizioni

Iscriviti alla newsletter