Silvia Maggi

Silvia Maggi

Biografia

Silvia Maggi ha studiato sociologia all’Università di Urbino e giornalismo audio-visuale all’Università di Bilbao (Spagna). Vive e lavora a Berlino, Germania. Al centro del suo lavoro l’umano in tutte le sue affezioni politiche. Guardando alla vita come il più potente atto politico, Silvia Maggi esplora il sentire umano e i comportamenti in relazione a bisogni politici e sociali. Ha diretto i documentari: Erase una vez el miedo, Spagna 2003 e Welcome Home, Italia/Germania 2013, proiettato in più di cinquanta festival e conferenze incluse la Royal Accademy University (London,UK), il Florence Queer Festival (Florence, Italy), l’Universidad OMinho (Lisboa, PT), il Festival del cinema Italiano in Milan (cineteca Oberdan, Milan, Italy), il Festival del cinema italiano (Rovinj, Coratia). Come videoartista ha collaborato e proiettato i lavori al Queer MIX Festival (New York, USA), Yermilov gallery (Kahrkov,Ukrain), Guggenheim Foundation (Berlin, Germany).

Opere correlate