Matteo Di Calisto

Matteo Di Calisto

Biografia

Nato a Roma nel 1980. Durante il periodo universitario inizia la sua avventura nel mondo dell’audiovisivo: realizza, infatti, cortometraggi di vario tipo e video-istallazioni per mostre d’arte. Dopo essersi laureato in Scienze della Comunicazione all’Università di Roma “La Sapienza”, si trasferisce negli Stati Uniti dove segue un corso su New Media presso la Boston University. La sua prima esperienza lavorativa di rilievo è nel 2007 con l’Ong africana AMREF (African Medical and Research Foundation) dove si occupa della produzione di video e dell’organizzazione di eventi. Nel 2008 lavora come regista a RAISAT. durante lo stesso anno inizia a collaborare con la trasmissione di RAITRE “Report” per la quale partecipa con l’autore Michele Buono alla realizzazione d’inchieste sul nucleare, sulla giustizia italiana, sui mercati finanziari e sulle politiche abitative. Durante l’estate del 2009 si reca a Kabul per seguire le elezioni presidenziali afgane. In Afghanistan realizza diverse interviste e reportage per la Rai e Red Television e gira il suo primo Reportage “An ordinary day” incentrato sulla parlamentare Afghana Fawzia Koofi. Nel 2010 realizza un reportage per Rai News24 sulle attività di sensibilazioni di giovani all’interno della favela Manguinhos presso Rio De Janeiro. Nel 2012 diventa videomaker/redattore per la trasmissione “Report” di RAITRE dove resterà fino al 2014 collaborando con tutti gli autori della trasmissione per inchieste più importanti. Nel 2013 realizza “Where is my house?”, il suo primo documentario inchiesta sullo sviluppo urbano romano e la sua emergenza abitativa che parteciperà a diversi festival nazionali ed internazonali. Dal 2014 è regista/autore per RAI INTERNATIONAL; per la rete realizza monografie di personaggi di spicco come Giovanni Soldini, Reinhold Messner e Gualtiero Marchesi. Attualmente sempre per Rai International sta lavorando a una documentario sulla storia della RadioRai e ha realizzato un documentario sulla storia del monte Mattehorn ( monte Cervino).

Progetti correlati

Iscriviti alla newsletter