Luciano Attinà

Luciano Attinà

Biografia

Luciano Attinà è un videomaker indipendente. Dopo la Laurea Specialistica in Cinema, Televisione e Produzione multimediale, conseguita al DAMS di Bologna, si è specializzato in Tecniche di produzione audio-video alla scuola APM di Saluzzo. È stato direttore della fotografia del documentario L'acqua calda e l'acqua fredda, montatore del documentario RAI, Italiani per scelta, ha realizzato come co-autore e montatore il documentario Punk@Bo. L'aspetto punk di Bologna e ha scritto, diretto e montato videoclip e cortometraggi sperimentali. Nel 2016 ha iniziato a pubblicare, per Fata Morgana, articoli sul sottotesto politico presente nei film di genere. Sotto l'etichetta fittizia cielioscuriAutoproduzioni ha collaborato con il Collettivo Sala Prove del centro sociale occupato Xm24, documentandone alcuni concerti. La sua attività registica è finalizzata a far emergere una mitologia della rivolta individuale e collettiva, attraverso un'estetica della difformità. Ovvero un'estetica provocatoria che si allontani dagli standard tecnici, estetici e linguistici del cinema classicamente inteso. I suoi lavori vogliono infatti essere dei “video-oggetti”, in grado di mixare immaginario fumettistico, cinema del reale e suggestioni cinefile, con lo scopo di raccontare le lotte di tutte quelle persone che, per un motivo o per un'altro, non si fanno ricondurre entro i limiti della tirannia della normalità tardocapitalista.

Opere correlate