Letizia Porcaro

Letizia Porcaro

Biografia

Si diploma in Pittura all'Accademia di Belle Arti di Palermo, nel 1989. Inizia un attività espositiva con mostre personali e collettive. Frequenta la scuola di teatro Teatés” di Michele Perriera, come attrice e regista. Lavora con diversi registi assumendo ruoli come attrice, aiuto regia, aiuto scenografo. Estende la sua attività artistica anche nel campo della drammaturgia con la scrittura di diverse pièce teatrali, interpretate e dirette. Nel 2014 collabora con Enrico Montalbano, Vincenzo Lo Piccolo realizzando il corto “Lisca Bianca” per il contest “Una storia con il Sud” indetto da Fondazione con il Sud, vincendo il primo premio. Nel 2015 Con Enrico Montalbano e Vincenzo Lo Piccolo realizza “My Santuzza” per il contest “ Come and See” indetto da Canon, che successivamente diventerà “Santuzza”. Con Enrico Montalbano è coautrice e co-regista del documentario “La virata di Sonia” (2018), e del cortometraggio “Zarparan” (2018). Ha lavorato come attrice ne "Il Traditore" di Marco Bellocchio (2019).