Jean Diaconescu

Jean Diaconescu

Biografia

Nasce in Romania e vive in Italia da molto tempo. E’ un ex pugile professionista, poi autista, camionista e molte altre cose. Appena giunge a Torino inizia a conoscere la realtà dei campi e delle baraccopoli in cui vivono emarginate e segregate diverse popolazioni romanì e più in generale moltissime persone povere che non possono pagare un affitto. Dal 2015, con il suo telefono, inizia a filmare sistematicamente le azioni compiute dalle forze di polizia quando la violenza nei confronti delle e degli abitanti della baraccopoli di Lungo Stura Lazio diventa insostenibili. A partire dal 2016 documenta gli sgomberi forzati di molti campi e insediamenti in diverse zone di Torino, fino alla distruzione totale, nel 2020, di tutte le baraccopoli di via Germagnano, che esistevano dagli anni Novanta. Ha uno spiccato talento nella realizzazione di reportage e filmati in condizioni spesso complicate e contesti apertamente ostili. La versione di Jean è il suo primo documentario, diretto insieme a Manuela Cencetti e Stella Iannitto.