Giovanna Pignataro

Giovanna Pignataro

Biografia

Giovanna Pignataro nasce a Napoli nel 1975. Figlia del Gridas, vive a Scampia fino al 2003, quando si trasferisce a Nola e si avvia ad occuparsi di storie per bambini. Nel 2006 fonda, insieme a Tiziano Squillace, La casa dei conigli, un’associazione culturale, ancora in attività, che si occupa prevalentemente di cinema d’animazione con l’utilizzo di tecniche tradizionali. Dal 2008 Giovanna e Tiziano portano in giro per le scuole il progetto “Piccoli e corti”, laboratori di cinema d’animazione per bambini di tutte le età. E contemporaneamente arrivano alla Rai: tra il 2008 e il 2015 La casa dei conigli produce 7 serie tv, in animazione, che vanno in onda prima su Rai Tre, poi, con l’avvento del digitale terrestre, su Rai Yoyo. Sono serie fatte a mano, in economia, pensate per stimolare la fantasia dei più piccoli e lasciarli viaggiare nel mondo con la loro testa. Proprio questo intento così artigianale e libero fa sì che ad un certo punto le produzioni non si trovino più in accordo con il palinsesto televisivo, così l’associazione lascia lo schermo televisivo e intensifica laboratori e incontri nelle scuole e nelle ludoteche. Negli anni sono nati diversi libri, con testi di Giovanna e illustrazioni e/o animazioni di Tiziano. Tra questi Aspettiamo!, un progetto sul delicato tema dell’adozione, nato come albo illustrato e proseguito con un documentario, per la regia di Francesco di Martino, per il quale Giovanna si cimenta nella sua prima sceneggiatura.

Opere correlate