Fabio Bianchini Pepegna

Fabio Bianchini Pepegna

Biografia

È un documentarista e un montatore cinematografico con un'esperienza ventennale nell'utilizzo di materiali d'archivio e found footage. Di molti documentari che ha montato è stato anche il co autore. Ha montato” La rabbia di Pasolini”, da una sceneggiatura di P.P.P. del '63, regia di Giuseppe Bertolucci e ha collaborato con Vittorio De Seta alla riedizione dei suoi documentari nel lungometraggio “Il mondo perduto di Vittorio De Seta”. È stato il montatore di “Vulnerabile bellezza”, documentario vincitore dei “Globi d'Oro 2020” e di “Il mondo in camera”, biopic sul regista e alpinista Mario Fantin basato interamente sui suoi film e i suoi scritti. In un passato molto lontano ha montato la clip di “Stop al panico” dell'Isola Posse All Star.