Benedetta Argentieri

Benedetta Argentieri

Biografia

Benedetta è una giornalista indipendente, regista e autrice. Blooming in the Desert è il suo ultimo documentario sulla rinascita di Raqqa, l'ex capitale dello Stato Islamico in Siria, grazie alla partecipazione delle donne locali. Nel 2019 ha pubblicato con Magazzini Salani la graphic novel "Io non sono Islam" che parla di una giovane donna marocchina che voleva andare a Londra e invece è finita in Siria con Isis. Nel 2018, il suo secondo lungometraggio, "I Am The Revolution" su tre donne che lottano per una rivoluzione femminista in Iraq, Siria e Afghanistan. Il film è stato presentato in anteprima al DOC NYC, il più grande festival di documentari negli Stati Uniti, e ha partecipato a decine di festival intorno al mondo.  Dal 2014 si occupa della guerra in Iraq e in Siria, con diversi viaggi sul campo. Il suo lavoro è apparso in diverse pubblicazioni internazionali, tra cui Reuters, The Sunday Times, Telegraph, Quartz, e molti altri ancora. Ha lavorato su inchieste geopolitiche e analisi.  Nel 2018 è stata selezionata per tenere un Ted Talk a Milano su "Women in War" e la realizzazione del suo documentario "I Am The Revolution" da parte di una troupe tutta al femminile.  Nel 2016 ha co-diretto "Our War", un documentario sugli internazionali che si uniscono ai curdi in Siria per combattere Isis, e il film è stato selezionato alla 73esima Mostra del Cinema di Venezia, nella sezione fuori concorso.  Nel 2013, ha co-prodotto e scritto "Capulcu-Voices from Gezi", un documentario sulla rivolta avvenuta nel Parco di Gezi a Istanbul, in Turchia, che ha vinto il premio Amnesty International.