Andrea Grasselli

Andrea Grasselli

Biografia

Nato a Brescia nel 1986, vive e lavora tra Torino, Roma, Milano e Brescia. Inizia a studiare Cinema al DAMS di Bologna, formandosi dal punto di vista teorico e critico. Nel 2011 si trasferisce in Piemonte. Dopo il Diploma di specializzazione in “Tecnico di produzione Audio Video” presso l’APM di Saluzzo (Cuneo), inizia un percorso professionale a Torino che gli permette di lavorare in progetti cinematografici e documentari di carattere nazionale e di collaborare con alcuni dei principali esponenti del cinema contemporaneo italiano e internazionale. Nel 2013 fonda Oṃ Video, con Giorgio Affanni co-autore e co-produttore, con il fine di realizzare documentari con al centro la ricerca sull’uomo e sulle sue pratiche. Nel 2016 entra nel Consiglio Direttivo dell’Associazione Culturale Antiloco - il Piccolo Cinema “società di mutuo soccorso cinematografico” di Torino, occupandosi di rassegne cinematografiche, laboratori audiovisivi e produzioni audiovisive. Inoltre conduce laboratori sui linguaggi audiovisivi nelle scuole e nelle associazioni culturali, con l’obiettivo di condividere una maggiore consapevolezza della comunicazione audiovisiva. Tra gli ultimi lavori La nostalgia della condizione sconosciuta ha partecipato al 37° Torino Film Festival nel 2019, Il vortice fuori prodotto nel 2014 e il corto Solenne triduo dei morti nel 2017 hanno partecipato a festival ricevendo riconoscimenti. La sua ricerca è volta a sperimentare modi diversi di raccontare i complessi rapporti tra individuo e comunità, esplorandone sia gli aspetti più intimi e soggettivi che quelli di ritualità collettiva. Realizza progetti audiovisivi per la rete, web-serie (Zeus!) e web-doc (Babel - il giorno del giudizio), e collabora per installazioni e mostre con artisti, performers e sound artist.